Crea sito

Regolazione Fanale PX

La regolazione dell’altezza del faro avviene svitando e facendo scorrere la vite posta sotto il faro anteriore della vespa.

Si possono seguire due procedure: posizionando la vespa a 10 metri da un muro o a 5 metri. Scegliere una delle due procedure a seconda degli spazi disponibili; le procedure solo equivalenti.

Vespa a 5 metri

Posizionare la vespa in piano a 5 metri da un muro, partendo a contare i metri dalla proiezione a terra del faro (all’incirca fra parafango e pedale del freno). Ora misurare l’altezza fra terra e la metà del faro (C in fig.). Questa misura moltiplicarla per 0,95. Fare un segno orizzontale sul muro ad un’altezza pari alla misura (B in fig.) ottenuta dalla moltiplicazione di prima. Accendere la vespa e il faro anabbagliante; la parte più alta del fascio di luce deve rimanere sotto la linea fatta sul muro. Successivamente alla regolazione stringere la vite sotto al faro.

B = C x 0,95

N.B.: Meglio eseguire le misure o tutte a vespa senza cavalletto oppure tutte le misure a vespa sul cavalletto, così da non avere squilibri. La vespa durante tale procedura deve avere il suo asse perpendicolare al muro.

Vespa a 10 metri

Posizionare la vespa in piano a 10 metri da un muro, partendo a contare i metri dalla proiezione a terra del faro (all’incirca fra parafango e pedale del freno). Ora misurare l’altezza fra terra e la metà del faro (C in fig.). Questa misura moltiplicarla per 0,90. Fare un segno orizzontale sul muro ad un’altezza pari alla misura (B in fig.) ottenuta dalla moltiplicazione di prima. Accendere la vespa e il faro anabbagliante; la parte più alta del fascio di luce deve rimanere sotto la linea fatta sul muro. Successivamente alla regolazione stringere la vite sotto al faro.

B = C x 0,90

N.B.: Meglio eseguire le misure o tutte a vespa senza cavalletto oppure tutte le misure a vespa sul cavalletto, così da non avere squilibri. La vespa durante tale procedura deve avere il suo asse perpendicolare al muro.

< INDIETRO AL MENU’

Hits: 7507

Pubblicato da Fedejack

Possessore di una Vespa P125X dell'80, restaurata e reimmatricolata completamente da me e mio padre. "La vespa non va chiamata scooter, la vespa è solamente la vespa!"